“On your marks!” – Campionati Europei Master – Torun (Polonia) 23/27 marzo 2015

Share on

Ottime prestazioni per i master dell’Emilia Romagna ai Campionati Europei in corso di svolgimento nella cittadina polacca di Torun.
 Poker di ori per l’Olimpia Rimini, società Campione d’Italia Master 2014, che raccoglie alcuni dei migliori esponenti italiani del settore.
Tre vittorie sono arrivate dagli specialisti del salto in alto.
Il perugino Lamberto Boranga, noto per i suoi trascorsi in serie A come portiere di Cesena e Fiorentina, ha superato l’asticella a 1.42m  fra gli over 70. Il sassuolese Emanuel Manfredini fra gli M55 è dovuto salire fino alla quota di 1.72m per conquistare il suo quarto titolo europeo indoor consecutivo (il primo risale all’edizione di Ancona 2009), mentre al lombardo Marco Segatel sono occorsi 10 cm in più per salire sul gradino più alto  fra gli M50.
Il ruolo di quarto moschettiere è toccato al lunghista pisano Gianni Becatti (titolare del record mondiale di categoria con 6.75m) a cui è stato sufficiente un balzo di 6.36m per vincere la gara riservata agli M50.
Cristina Sanulli

E dal settore salti è arrivato anche il quinto oro per gli atleti dell’Emilia Romagna grazie all’astista reggiano Gianpaolo Bolondi (Sintofarm Guastalla-reggiolo) che ha regolato gli avversari della categoria M45 con un miglior salto di 4.30m.

Doppio bronzo infine per la 42enne cesenate Cristina Sanulli che ha prima segnato il personale stagionale sui 400 metri con il tempo di 1.01.98, poi ha ripetuto il podio correndo i 200 metri nel tempo di 26.90.a

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: