“On your marks!” – I risultati del week end

Martin Pilato

Dopo aver già dato conto dei risultati del Meeting di Copparo, passiamo a un breve riepilogo delle altre gare del fine settimana segnalando alcuni dei migliori risultati.

Partiamo dalle gare “oltre confine” con il 54.85m con cui Martin Pilato ha aggiunto 5 cm al personale vincendo il meeting di Marcon (VE) nel pomeriggio di sabato.
A Pavia Lorenzo Bilotti, da questa stagione in forza alla Biotekna Marcon, ha vinto i 150 metri in 15.92, mentre la gara femminile è stata appannaggio di Michelle Bassi dell’Atletica Reggio con un crono di 19.10. Doppia vittoria nella categoria Cadette per Giulia Zambrelli nei 300 (43.25) e 500 metri (1.19.52).
In Emilia Romagna erano previste diverse manifestazioni per il settore giovanile inserite nei vari calendari provinciali.
A Piacenza doppietta per il Cadetto Tommaso Boiardi (Atl. Piacenza) primo nei 300 piani in 39.6 e nel lungo con 5.83m. Vittoria biancorossa anche nel lungo Cadette con Chiara Fagnoni atterrata a 5.01m.
Anna Busetto
A Reggiolo oro e argento per la Sintofarm sugli 80 ostacoli Cadette con Giulia Mausoli (11.7) e Giulia Guarriello (11.9) che centrano fin dalla prima gara di stagione la qualificazione per i tricolori di categoria. Qualificazione ottenuta anche dalla pesista Miriam Menai (Self Montanari&Gruzza Reggio Emilia) con un lancio di 11.05m.
Per la provincia di Bologna l’appuntamento era a Sasso Marconi. Ancora una buona prestazione per Ronaldo Wickremasinghe (Virtus)  nel getto del peso che resta al di sotto del personale stabilito il giorno prima a Copparo, ma si conferma a ottimi livelli con due spallate assolutamente identiche:15.58 metri al primo e al terzo turno.
A Santarcangelo si sono tenuti i Campionati Provinciali di prove multiple. Analizzando le singole prestazioni emergono le prove di Michela Massari (Atl. 75 Cattolica) che ha corso gli 80 ostacoli in 12.3, Maria Piccioni (Riccione 62, atleta al primo anno di categoria) che ha vinto il salto in alto con 1.49m, e Emanuela Casadei (Rimini Nord) che al secondo lancio ha scagliato il suo giavellotto a 38.18m. La più costante nelle cinque specialità invece è stata Anna Busetto (Rimini Nord) che ha totaluzzato 3236 punti. Vittoria casalinga anche nella gara maschile dove Enrico Zangari ha totalizzato 3041 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: