“On your marks!” – I risultati del week end. Michele Brini migliora il record italiano del Decathlon Allievi

Nonostante le condizioni meteo, almeno nella zona della Romagna, siano state più che difficili, gli appuntamenti agonistici del fine settimana hanno fatto registrare diversi risultati di notevole valore.
Primo fra tutti il nuovo record italiano del decathlon Allievi fatto registrare da Michele Brini nella due giorni di Misano Adriatico dedicata ai CdS di Prove Multiple.
Il portacolori della Sacmi Imola ha totalizzato 6336 punti, 39 in più del compagno di club Francesco Lama che il 26 aprile dello scorso anno a Modena aveva iscritto per primo il suo nome nell’albo d’oro della neonata specialità. 
Questi i parziali delle dieci gare: 11.65 sui 100 metri, 5.94 nel lungo, 12.97 nel getto del peso, 1.67 nell’alto, 53.35 sul giro di pista, 14.67 nella gara dei 110 ostacoli, 38.55 nel disco, 3.00 nel salto con l’asta e 4.36.26 nei 1500 metri finali.
Una prestazione che il lughese molto probabilmente migliorerà alla prossima occasione, soprattutto se le condizioni meteo dovessero essere più favorevoli.
Giacomo Testa (Cus Parma) vincitore della gara Assoluta con 5897 punti e Alessandro Meliconi (Pontevecchio Bologna, oro fra gli Juniores con 5011 punti) hanno ritoccato il proprio personale, così non è stato per Lucia Quaglieri (prima nell’Eptathlon Assoluto con 4706 punti) e Maite Vannucci, vincitrice fra le allieve con 4161 punti. 
Michele Brini
Grandi soddisfazioni per la Sacmi anche da Jesolo dove era in programma il Challenge Nazionale di Staffette. I ragazzi del Presidente Cavini hanno trionfato sia nella 4X800 (Mengozzi/Kanziz/Bernardi/Conti) con il tempo di 8.03.11, sia nella 4X1500 (Kanziz/Mengozzi/Malpighi/Bernardi) in 17.08.23, aggiudicandosi il trofeo riservato al gruppo mezzofondo. Un errore di cambio nella 4X100 ha impedito agli imolesi di accedere alla classifica generale dove avrebbero certamente potuto ambire a un risultato di prestigio grazie anche al quinto posto della 4X400 e al settimo della 4X200.
Dal veneto arrivano anche due bronzi per la Fratellanza Modena con la 4X100 femminile (Grigolato/Iori/Berneschi/Forghieri) che ha portato il testimone al traguardo in 49.81 e alla 4X200 uomini (1.29.1, Cesari/Ansaloni/Calvano/Pettenati).
Terza piazza anche per la staffetta del miglio della Virtus Bologna composta da Casacci/Monzani/Piccolo/Hazmi che ha fermato  cronometri sul tempo di 3.29.08.
Pioggia e freddo sono stati i veri protagonisti del meeting di San Marino tanto che hanno costretto gli organizzatori ad annullare le gare dell’asta e dell’alto femminile per evitare rischi alle atlete, tuttavia qualche sprazzo di luce si è visto comunque.
Andrea Ercolani Volta, ha corso il giro di pista con barriere in 55.54, poco al di sopra del record nazionale sammarinese che aveva fatto segnare il 12 aprile a Fermo con 55.30.
Ad Alessandro Xilo (Virtus Bologna) sono serviti 9.52 secondi per imporsi sul cesenate Marco Maldini, arrivato sul traguardo quattro centesimi più tardi, mentre sui 150 metri Alberto Rontini (Atl. Faenza) ha vinto in 16.72 davanti ad Alex Pagnini, atleta del vivaio di Cattolica attualmente in forza alla squadra umbra dell’Atletica Capanne, che ha chiuso in 16.94 e al compagno di squadra Tartaglione (17.01).
Argento per Pagnini anche sui 300 metri in 35.89 dietro il maceratese Lorenzo Angelini (35.23).

Figuravano in calendario anche diverse riunioni provinciali riservate alle categorie giovanili.

A Imola il maltempo di sabato ha costretto gli organizzatori a rimandare diverse specialità che verranno recuperate nella serata di domani e, al momento in cui scriviamo, non sono disponibili i risultati delle gare già effettuate.
A Parma dove si è tenuto il Trofeo FMI Parma Sprint vanno segnalate le prime due dei 1200 siepi Cadette Giulia Leonardi (Corradini Rubiera) e Giulia Zambrelli, atleta della società di casa, che hanno corso in 3.56.4 e 3.58.3. In evidenza anche altre due parmigiane: la vincitrice dei 600 metri Margherita Gandini (1.44.5) e la giavellottista Maria Bertolini  fermatasi a 35.59m.

Nel video (https://www.facebook.com/ederatletica) la gara dei 400 ostacoli di San Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: