Tallinn 2015. Campionati Europei Under 23

Lorenzo Bilotti

Previsioni meteorologiche per la giornata di domani a Tallinn, capitale dell’Estonia: 19 gradi e temporali quasi certi.

Inevitabile il sentimento di invidia di chi in questi giorni lotta contro l’afa padana verso i sette atleti della nostra regione che da domani mattina alle 9 rappresenteranno l’Italia nella decima edizione dei Campionati Europei Under 23.
Il compito di rompere il ghiaccio toccherà al lughese Lorenzo Bilotti che domattina sui 100 metri cercherà di prenotare una corsia per la semifinale della sera.
Missione difficile, ma non impossibile per l’atleta della Biotekna Marcon visto il campo dei partenti. Assenti i fenomeni britannici Gemili e Ujah (quest’anno arrivati rispettivamente a 9.97 e 10.06 al meeting di Birmingham), capofila dei partenti è il francese Marvin Renee accreditato di 10.27. Un centesimo più in là si trova il bulgaro Dimitrov (capace di correre in 10.16 due stagioni fa) e a 10.30 il tedesco Domogala. Dietro di loro, estremamente ravvicinati, una foltissima schiera di accrediti al di sotto dei 10.50, con l’argento di Rieti in quattordicesima posizione con 10.46 appaiato al milanese Cattaneo.
Nella stessa gara va segnalata la presenza dello sprinter sammarinese Francesco Molinari (Olimpus) che cercherà di limare qualche centesimo al personale di 11.16.
Appuntamento a domani, poco prima delle 17.00 italiane, anche con il discobolo dell’Atletica Ravenna Martin Pilato che cercherà di andare oltre i 55.85m del suo personale per guadagnare un posto fra i 12 che si contenderanno le medaglie nella serata di venerdì.
Alle 11 di venerdì mattina primo round per il campione italiano degli 800m Gabriele Bizzotto.
Eseosa Desalu
In una gara che dovrebbe vedere un duello all’ultimo sangue fra il polacco Kuciapski (sb 1.45.21) e l’irlandese English (sb 1.45.83), il mezzofondista parmigiano parte dalla sedicesima posizione con il suo primato di 1.48.02 ma, come avviene quasi sempre nelle gare di mezzofondo veloce di campionato,  le sue possibilità di passare al turno successivo dipenderanno sia dalla sua condizione di forma che dalla sua capacità tattica.
Il miglioramento sui 400 ostacoli di Andrea Ercolani Volta in questa stagione si misura in termini di secondi e il giovane sammarinese, che nel 2015 ha migliorato più volte il record del Titano fino a portarlo a 53.70, ha meritato ampiamente la partecipazione alla rassegna continentale. Il suo turno sui blocchi di partenza  è previsto per venerdì mattina alle 12.10.
Ultimi dei nostri a mettersi agli ordini dello starter saranno i duecentisti “Faustino” Eseosa Desalu (prodotto del vivaio Interflumina in forza alle Fiamme Gialle) e Simone Pettenati (Fratellanza Modena).
Stando alle entry list è estremamente improbabile un loro ingresso in semifinale, ma sia il finanziere che il carpigiano sono atleti di talento che in un contesto di questa importanza potrebbero superarsi regalando qualche piacevole sorpresa.
Gli “EuroPormesse” di Tallin verranno trasmessi integralmente in diretta su RaiSport 2 e, parzialmente, su Eurosport 2.
Chi preferisse lo streaming può collegarsi a questo link.
Di seguito il link al sito ufficiale della manifestazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: