News – Doping World. Le medaglie tornano a San Marino

Una delle conseguenze del doping è la necessità di riscrivere gli ordini di arrivo e riassegnare le medaglie, purtroppo molto tempo dopo le cerimonie ufficiali.

Questa volta la riparazione tardiva del torto tocca ai ragazzi della 4X100 di San Marino (Ivano Bucci, Federico Gorrieri, Francesco Molinari e Fabrizio Righi) che si piazzarono al quarto posto nell’edizione 2013 dei Giochi dei Piccoli Stati tenutasi in Lussemburgo.
Nel Granducato fu il quartetto cipriota a mettersi al collo la medaglia d’oro in 41.71, ma qualche settimana dopo gli inni nazionali emerse la positività del ventiduenne Christos Chatziangelidis, già vincitore dei 100 e argento sulla distanza doppia.
Di qui la ricompilazione della classifica e l’invio delle medaglie  verso il Titano che verranno consegnate agli atleti durante l’annuale galà del Comitato Olimpico della Repubblica il prossimo 16 gennaio.
Forse non sarà come salire sul podio dentro lo stadio ma, come si dice, meglio tardi che mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: