Forse non tutti sanno che… – Yordanka Donkova. La bulgara volante.

Forse non tutti sanno che oggi il record del mondo dei 100 ostacoli compie esattamente diecimila giorni.
Era il 20 agosto 1988 quando la bulgara Yordanka Donkova riscrisse l’albo d’oro dei primati correndo in 12.21 sulla pista di casa a Stara Zagora.
Mancava poco più di un mese alla cerimonia delle Olimpiadi di Seoul e la Donkova, Campionessa Europea uscente, doveva rifarsi della mezza delusione derivata dal quarto posto dei mondiali di Roma ’87.

Yordanka Donkova

Delusione anche per il Partito Comunista di Sofia che vedeva in lei e nella collega Zagorcheva due medaglie certe con cui dimostrare l’efficienza delle strutture sportive dello stato e la capacità innata del popolo bulgaro di superare gli ostacoli di qualsiasi natura che gli si parassero di fronte.
Inoltre non potevano mica sfigurare con gli altri paesi del Patto di Varsavia…
Quindi la compagna Yordanka raddoppiò i suoi sforzi per dare maggior gloria alla Patria Socialista e otto giorni dopo il record si ripresento sui blocchi nello stesso stadio: 12.24,  seconda prestazione all time, un centesimo meglio del precedente record mondiale stabilito un anno prima dalla Zagorcheva.
In Corea del sud vinse l’oro olimpico passeggiando in 12.38. La sua ultima medaglia in una competizione internazionale fu il bronzo agli europei di Helsinky ’94 in 12.93.
Quasi senza correre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: