“On your marks!” – Bydgoszcz 2016. Gli azzurri in gara nella terza giornata

9.30 – Martello F – Qualificazioni

Lucia Prinetti Anzalapaya
Qualificazione diretta 61.50m 
Sia Sara Fantini che Lucia Prinetti Anzalapaya sono due possibili finaliste. La misura di qualificazione diretta non è uno scherzo, soprattutto alle 9.30 del mattino. Non crediamo saranno in tante a superarla. In bocca al lupo ragazze.
9.45 – Salto con l’asta M – Qualificazioni
Qualificazione diretta 5.35m
Idem come sopra. Gli astisti hanno l’anima delle rockstar, non cominciano a carburare prima di mezzogiorno. Superare 5.35 sarà un impresa che riuscirà a pochi, speriamo che fra questi ci sia l’imolese Francesco Lama che ha un personale di cinque centimetri superiore. Matteo Capello invece parte da 5.30. Occhio agli errori! La cosa più probabile è che si crei il solito “ingorgo” a una quota molto più bassa dello standard.
Francesco Lama
10.15 – 3000 siepi M – Qualificazioni
In finale i primi 5 e i 5 migliori tempi
Che Yohannes Chiappinelli non possa essere presente alla finale di domenica sera è un’ipotesi da fantascienza. Ci si rivede quando si parla di medaglie
10.56 – 400 ostacoli M – Qualificazioni 
In semifinale i primi 3 e i 3 migliori tempi
La quarta batteria è quella di Jaheel Hyde contro i terrestri. Fra questi c’è anche il nostro Gabriele Montefalcone che in questo gruppo molto equilibrato ha il secondo accredito. Le probabilità di ottenere un biglietto per il prossimo turno sono piuttosto buone. Stesso discorso per Federico Cesati inserito in una sesta batteria senza nomi di spicco ma con un campo di partenti molto omogeneo.
18.55 – 400 ostcoli F – Semifinali
In finale le prime 2 e i 2 migliori tempi
Eleonora Marchiando è stata quasi perfetta in batteria con una gara impeccabile che le ha dato il suo nuovo record personale. Difficile che possa riuscire ad approdare alla finale, ma il suo bilancio mondiale è comunque più che in attivo.

19.45 – 400 metri M – Semifinali
In finale i primi 2 e i primi 2 migliori tempi
Il 47.62 che ha consentito a Vladimir Aceti di essere fra i ripescati per la semifinale andrebbe  migliorato sensibilmente per sperare nel miracolo di una finale. Anche per il ragazzo di Giussano vale quanto detto poche righe sopra per la Marchiando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: