Fantini e Dallavalle da primato a Caorle

Share on

Sara Fantini
Sara Fantini

Poche, anche se notevoli, prestazioni hanno caratterizzato il “Memorial Lucio Todini”, la manifestazione per rappresentative regionali under 20 svoltasi ieri a Caorle, con due atleti dell’Emilia-Romagna a brillare sopra tutti.
Il martello di Sara Fantini continua a volare lontanissimo, confermando i continui progressi della ragazza di Salsomaggiore, già finalista quest’anno ai mondiali di Bydgoszcz.
Ieri la juniores del Cus Parma ha aggiornato il record regionale con il secondo lancio atterrato a 62.44 m, facendo un altro passo avanti verso il primato italiano di 64.01 di Laura Gibilisco che risale al 2005. Non sarà facile  cancellare la siracusana dall’albo d’oro nel breve scampolo di stagione che resta prima della chiusura dell’attività ma, vada come vada, la Fantini può essere più che soddisfatta del suo 2016 che l’ha confermata come una delle poche speranze per il futuro di un settore lanci che ha terminato anche la frutta e sta sorbendo il digestivo.
Anche il triplista allievo Andrea Dallavalle (Atletica Piacenza) è uno di quelli che potrà mettere in archivio questa stagione con un sorriso più che soddisfatto. Ieri è atterrato a 15.81, sette centimetri più in là del salto che gli ha messo al collo l’argento europeo di Tbilisi, e si è confermato al terzo pos

Andrea Dallavalle
Andrea Dallavalle

to delle graduatorie all time di categoria dietro Andrew Howe e Tobia Bocchi.
Vanno poi segnalate le belle prove sul giro di pista, con e senza ostacoli, di Umberto Mezzaluna (Centro Atletica Piombino, 47.64) e Giovanni Mastrippolito (Virtus Bologna) entrambi molto vicini ai loro personali, la vittoria nell’alto femminile della riminese Nicole Romani  (Golden Club) che ha superato quota 1.69 (1.72 il suo pb) e il 7.24 con cui Mohamed Reda Chaboun ha vinto il lungo uomini, rimanendo a un solo centimetro dal personale.
A parte questi pochi acuti il resto dei risultati testimonia di atleti molto lontani dalla migliore condizione, forse con la testa ancora in vacanza o già alla preparazione invernale. Che sia arrivato il momento di ripensare il calendario? Magari inserendo nella seconda parte di stagione qualche appuntamento più interessante di quei Societari che nel corso degli ultimi anni hanno perso molto del loro fascino?

TUTTI I RISULTATI

Nicole Romani
Nicole Romani

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: