CdS time. In quattro in finale dall’Abruzzo

Share on

Un giovanissimo Gianmarco Tamberi con la maglia dell'Atletica Vomano
Un giovanissimo Gianmarco Tamberi con la maglia dell’Atletica Vomano

Per l’atletica di vertice assoluto si tratta dell’ultimo importante appuntamento della stagione. Sono in programma in questo fine settimana, in sedi varie, le finali nazionali dei Campionati Assoluti di Società su pista.
L’Abruzzo vede schierate quattro squadre, provenienti dalle qualificazioni regionali e interregionali. L’attesa maggiore è per l’impegno dell’Atletica Vomano Gran Sasso, che a Orvieto (Terni) sarà impegnata nelle giornate di sabato e domenica 24-25 settembre nella finale “A” Argento (squadre della fascia dal 13° al 24° posto in Italia). La formazione teramana si presenta alla difficile finale con il conforto del sesto posto provvisorio tra le 12 squadre qualificate, che cercherà di difendere e, magari, migliorare. Da evidenziare che le prime due saranno promosse nella finale “A” Oro scudetto e, le ultime quattro, retrocesse nelle finali interregionali B.

La Vomano Gran Sasso sarà però priva di due atleti fondamentali: gli azzurri Gianmarco Tamberi, nell’alto, e del triplista Daniele Greco, entrambi convalescenti a seguito dei noti infortuni. I due campioni gareggiano con la squadra teramana in occasione delle competizioni tra squadre non militari, essendovi stati tesserati durante la loro carriera giovanile. Saranno invece della competizione gli altri atleti “militari” di punta: il discobolo Nazzareno Di Marco, il quattrocento ostacolista Leonardo Capotosti, il mezzofondista Fabiano Carozza e il giavellottista Gianluca Tamberi. Completeranno la squadra altri validi atleti, tra i quali l’astista Andrea Sinisi, il velocista Giovanni Tomasicchio e i giovani promettenti Marco Macchia (3000 siepi) e Salvatore Angelozzi (triplo).

Le altre tre squadre abruzzesi, maschile e femminile dell’Aterno Pescara, Gran Sasso Teramo femminile, si schiereranno nella finale interregionale B raggruppamento Adriatico (fascia dal 25° al 69° posto in Italia) in programma a Montecassiano (Macerata) domenica 25 settembre. Le finali interregionali sono quattro da 12 squadre ognuna, divise per raggruppamenti geografici. Le prime classificate di ogni raggruppamento accedono alle finale “A” Argento dell’anno successivo.

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: