Verso Cles 2016 . Lombardia favorita per il Tricolore

Share on

Cles Campionati Italiani Cadetti 2010
Lo stadio di Cles durante i Campionati Italiani Cadetti 2010

Lo scorso anno furono soltanto 4.5 punti a favorire il Veneto nella classifica per regioni, quest’anno la Lombardia prova a riportare la bilancia dalla sua parte con una squadra ricchissima di talenti e, cosa ancora più importante, senza grossi punti deboli.
I 300 metri a cui parteciperà Francesco Rossi (Geas Sesto San Giovanni) saranno una delle gare da non perdere di Cles. Il ragazzo dell’hinterland milanese è in cima alle entry list con il suo pb di 35.80, ma il vicentino Marangon (35.86) e il marchigiano Mecozzi (Sport Fermo, 36.03) lo tallonano da vicino: per vincere non si potrà andare con il piede leggero sull’acceleratore.
Per quanto riguarda il mezzofondo sia Alain Cavagna (Atl. Val Brembana) nei 2000 che Giorgio Braccia (PBM Bovisio Masciago) nei 1200 metri sono fra i primi dieci delle graduatorie 2016, appena più indietro, undicesimo, si trova Andrea Sambruna (Atl. Cinisello) nella gara sul chilometro.
Fabio Izzo (Atl. Pianura Bergamasca) è il numero due in Italia quest’anno sui 100 ostacoli con il personale di 13.4, ma dovrà fare meglio del 13.83 dei recenti regionali per garantirsi una medaglia.
Appena dietro la pole anche Ian Soltan nel lungo e Gabriele Castagna (Atl. Rovellasca) nel peso. Il saltatore dell’Atletica Concesio 2009 in questa stagione è già messo arrivato a  6.79 con 2.4 di vento alle spalle e vanta anche un 6.69 regolare; il pesista si presenta in Trentino con un personale di 16.88, misura che in diverse occasioni ha consentito di vincere abbastanza agevolmente il titolo , ma quest’anno fra gli iscritti c’è anche quel Carmelo Musci da Bisceglie che continua a frantumare record…

Sophia Favalli ed Elisa Ducoli
Sophia Favalli ed Elisa Ducoli

Partono “di rincorsa”, ma va detto che per loro il podio non è un sogno proibito, il martellista Andrea Fava (Studentesca San Donato), il marciatore Daniele Breda (SC Alzano) e il multiplista Lorenzo Gilardoni (Pol Mondello).

Il team in rosa schiera sui 300 Beatrice Invernizzi (Studentesca San Donato) che vanta un personale di 40.49 che le garantirebbe una medaglia, ma da cui è rimasta piuttosto distante nella sua ultima uscita in occasione dei regionali. Fantastico il trio del mezzofondo con Sophia Favalli ed Elisa Ducoli della Free Zone Brescia favoritissime su 1000 e 2000 metri e Anna Tosarini (Gp Santi Nuova Olonio) che potrebbe aspirare a un posto fra le prime tre sui 1200 siepi.
Un posto in finale è l’obiettivo minimo per le ostacoliste Joan Adu (Virtus Castenedolo) e Anna Robbiati (PBM Bovisio Masciago) e per la saltatrice in alto Cecilia Muscarella (Atl. Iriense Voghera), mentre punta decisamente più su l’astista monzese Laura Pirovano che si presenta a Cles con un pb di 3.50.
I salti in estensione potrebbero vedere una doppietta lombarda con la comasca Irene Masiero, capofila nel lungo con 5.64, e la mantovana Alice Rodiani che stacca tutte le avversarie di mezzo metro con il suo 12.54 nel triplo.
Anche il settore lanci può contare su alcune protagoniste: Alessia Tinelli (U.S. Sangiorgese) nel disco e Paola Castaldi (Pro Patria Busto Arsizio) partono dalla terza piazza.
Da tenere d’occhio anche la pentatleta Mirea Nebuloni (Atl. Punto It) che potrebbe mettere al collo una medaglia se dovesse avvicinare i 3789 punti del suo personale.

LA SQUADRA LOMBARDA PER CLES

CADETTI

80 metri piani: Nicola Cavalli (GS Atletica Rezzato)

300 metri piani: Francesco Rossi (Geas)

1000 metri: Andrea Sambruna (Atl. Cinisello)

2000 metri: Alain Cavagna (Atl. Valle Brembana)

1200 metri siepi: Giorgio Braccia (PBM Bovisio Masciago)

100 metri ostacoli: Fabio Izzo (Atl. Pianura Bergamasca)

300 metri ostacoli: Samuele Maffezzoni (Libertas Mantova)

Alto: Samuel Shahaj (Atl. Chiari 1964)

Asta: Mattia Capelli (Atl. Brusaporto)

Lungo: Ion Soltan (Atl. Concesio 2009)

Triplo: Gabriele Tosti (Bergamo Stars)

Peso: Gabriele Castagna (Atl. Rovellasca)

Disco: Andrea Parpinel (NA Fanfulla)

Martello: Andrea Fava (Studentesca San Donato)

Giavellotto: Lorenzo Bertocchi (SS Atletica Punto It)

Marcia 5000 metri: Daniele Breda (SC Alzano)

Esathlon: Lorenzo Gilardoni (Pol. Mandello)

Gruppo staffetta 4×100: Fabio Izzo (Atl. Pianura Bergamasca)-Luca Pierani (Pol. Brembate Sopra)- Nicola Cavalli (GS Atletica Rezzato)- Ion Soltan (Atl. Concesio 2009)-Francesco Rossi (Geas)

CADETTE

80 metri piani: Alice Facchi (Atl. Estrada)

300 metri piani: Beatrice Invernizzi (Studentesca San Donato)

1000 metri: Sophia Favalli (Free Zone)

2000 metri: Elisa Ducoli (Free Zone)

1200 metri siepi: Anna Tosarini (GP Santi Nuova Olonio)

80 metri ostacoli: Joan Adu (Virtus Castenedolo)

300 metri ostacoli: Anna Robbiati (PBM Bovisio Masciago)

Alto: Cecilia Muscarella (Atl. Iriense Voghera)

Asta: Laura Pirovano (Atl. Monza)

Lungo: Irene Masiero (Pol. Intercomunale)

Triplo: Alice Rodiani (Atl. I Gonzaga 2011)

Peso: Alessia Masiero (Atl. Cassano d’Adda)

Disco: Alessia Tinelli (US Sangiorgese)

Martello: Paola Castaldi (Pro Patria ARC Busto Arsizio)

Giavellotto: Michela Ruisi (SS Atletica Punto It)

Marcia 3000 metri: Martina Casiraghi (Spartacus Triathlon Lecco)

Pentathlon: Mirea Nebuloni (SS Atletica Punto It)

Staffetta 4×100: Alice Facchi (Atl. Estrada)-Tisiye Zuniga (Atl. Estrada)-Alice Rodiani (Atl. I Gonzaga 2011)-Noemi Cavalleri (Pol. Olonia)

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: