VIDEO – Modena,Record italiano della Codeluppi. Ferrari a 5.69

Share on

Grandissime prestazioni dalle pedane ai regionali under 15 dell’Emilia-Romagna

Due baby fenomeni dell’Atletica Reggio hanno monopolizzato l’attenzione degli spettatori presenti ieri a Modena ai campionati regionali under 15 indoor.
La prima a festeggiare è stata la quindicenne Martha Codeluppi che ha ritoccato di dieci centimetri il primato italiano cadette di salto con l’asta che aveva realizzato un mese fa ad Ancona.
Buona la prima all’ingresso a 3.30, la saltatrice reggiana ha poi regalato qualche brivido a 3.50, superato al terzo tentativo, prima del definitivo 3.70 per cui ha utilizzato due prove.
Con il risultato di ieri la Codeluppi mette il suo nome anche nell’albo dei primati outdoor, cancellando il 3.65 che Francesca Semeraro realizzò a Statte (Taranto) il 5 maggio del 2012.
L’altro risultato di grandissimo prestigio è quello di Sandra Milena Ferrari che sulla pedana del lungo ha messo a segno una serie di salti eccezionale.
5.65 in apertura, poi la quattordicenne allenata da Giampaolo Cellario è volata a 5.69, nuovo record regionale al coperto sia under 16 che under 18 e a soli due centimetri dal primato outdoor di categoria che dal 1977 appartiene alla piacentina Cristina Bobbi.

Nei salti successivi la Ferrari, , che quest’anno ha già migliorato per due volte il record italiano dei 60 ostacoli, ha messo a referto 5.45, un nullo, 5.62 e 5.55.
Anche il lungo maschile ha preso la via del reggiano grazie all’ottima prova di Matteo Giovannini (Corradini Rubiera) che ha lasciato il segno sulla sabbia a 6.27.
Dal rettilineo vanno segnalate le due buone prove di Francesco Cavina (Atl. Ravenna) che si è aggiudicato il titolo regionale degli ostacoli in 8.39 ed è stato secondo sui piani in 7.30. Davanti a lui Francesco Nicoli (Pol. Coop Parma) che ha tagliato il traguardo in 7.28.

TUTTI I RISULTATI DI MODENA

Tutte le foto sono state reperite tramite la ricerca immagini di Google e, ove possibile, è stato segnalato l'autore.Se non diversamente indicato sono da attribuire a Colombo/Fidal. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via e-mail. Saranno immediatamente rimosse

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: