L’atletica di Claudio Mazzaufo. Una vita in pedana

Share on

Claudio Mazzaufo racconta la sua lunga storia d’amore con l’atletica che dura da più di 40 anni.
Claudio Mazzaufo e Andrew Howe
Claudio Mazzaufo e Andrew Howe

Sul sito di Fidal Abruzzo Orlando Del Grosso pubblica una bella intervista all’advisor del settore salti Claudio Mazzaufo.
Il tecnico abruzzese racconta la sua vita nello sport, dagli esordi come calciatore alle prime esperienze in pedana prima come atleta, poi come allenatore. Il lungo rapporto con Andrew Howe e la sua visione dello sport come strumento formativo.
La storia di un ricercatore che è anche un uomo di campo, un tecnico che è anche un educatore, iniziata nel 1975 e che va avanti con lo stesso entusiasmo di sempre con un’attenzione particolare verso i giovani.

 

 …La storia con Howe è una lunga storia che andrebbe raccontata in un libro o in un film. Mi ha dato moltissimo sia professionalmente che umanamente e voglio raccontarvela soffermandomi solo sui passaggi più importanti. Iniziò a Casal del Marmo nel 2000 durante un raduno regionale. Ero il responsabile nazionale giovanile del settore salti della federazione, lui aveva 15 anni e, nei test atletici che facemmo, massacrò letteralmente gli altri atleti molto più grandi e accreditati di lui. Capii subito che ero di fronte ad un fenomeno…

CONTINUA SU FIDAL ABRUZZO

Tutte le foto sono state reperite tramite la ricerca immagini di Google e, ove possibile, è stato segnalato l'autore.Se non diversamente indicato sono da attribuire a Colombo/Fidal. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via e-mail. Saranno immediatamente rimosse

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: