Eleonora Omoregie e Daisy Osakue. Il made in Italy sbanca l’atletica Usa

Share on

Le due giovani talentuose italiane brillano nei meeting universitari a stelle e strisce. Con la prestazione di ieri la piemontese avrebbe vinto gli assoluti invernali
Eleonora Omoregie

Buone notizie per l’atletica italiana in arrivo dai meeting NCAA, il campionato universitario statunitense dove sono ormai diversi i giovani atleti del “Bel Paese” che usufruiscono di borse di studio per lo sport.
A salire agli onori delle cronache questa volta sono state Eleonora Omoregie, ventenne saltatrice in alto cresciuta nelle file della Malignani Udine, e Daisy Osakue, lanciatrice proveniente dalla “cantera” della Sisport di Torino.
La Omoregie, che da questa stagione veste la maglia della Florida State University di Tallahassee, venerdì ha conquistato la vittoria nei campionati dell’Atlantic Coast Conference tenutisi a Notre Dame (Indiana). La friulana, che era ferma all’1.86 realizzato due anni fa, ha superato la quota di 1.88, una misura che rappresenta il secondo miglior risultato di sempre della manifestazione e che la mette al terzo posto del ranking nazionale stagionale alle spalle di Erika Furlani (1.90) e Serena Capponcelli (1.89).
Il Trinity Invite di San Antonio, Texas, è stato invece il palcoscenico che ha visto andare lontanissimo il disco della Osakue.
Al terzo turno la piemontese ha piazzato una cannonata da 54.74, quasi due metri oltre il vecchio personale, una misura che le avrebbe consentito di aggiudicarsi agevolmente l’edizione 2017 degli invernali assoluti.

Daisy Osakue

“Sto bene – ha raccontato – la misura è venuta al terzo lancio che tecnicamente non era un lancio perfettamente riuscito. Ora penserò a stabilizzarmi con la tecnica e a tornare in pedana tra una settimana.”
Questa prestazione conferma il buon periodo che sta attraversando la torinese, due settimane fa aveva già ritoccato il proprio record nel getto del peso arrivando a 14.15 durante l’Indoor Classic di Frisco (Texas), e le prenota anche una maglia azzurra per i Campionati Europei Under 23 che si terranno in Polonia, a Bydgoszcz, nel luglio prossimo.

Il salto a 1.88 di Eleonora Omoregie

Tutte le foto sono state reperite tramite la ricerca immagini di Google e, ove possibile, è stato segnalato l'autore.Se non diversamente indicato sono da attribuire a Colombo/Fidal. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via e-mail. Saranno immediatamente rimosse

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: