Video – Il racconto del Meeting di Savona di Vanni Giannotti

Share on

Il gruppo che realizza Ottocorsie continua a crescere. Oggi pubblichiamo il primo contributo del filmaker reggiano Vanni Giannotti, un reportage video sul meeting di Savona.
Chi volesse aiutarci a crescere può contattarci inviando una mail a ottocorsie@gmail.com. Vi aspettiamo.

Ottocorsie è un “quaderno aperto”, nato dalla nostra passione per l’atletica per creare uno spazio in cui chi condivide questa passione possa mettere nero su bianco i suoi racconti.
Le sue storie Vanni Giannotti le scrive da bordo pista con una telecamera in mano. Racconta gli sguardi concentrati, i rituali prima della partenza, i sorrisi soddisfatti o le smorfie di delusione verso il display del cronometro.
Racconta l’atletica, quella che non si può descrivere. Quella che si deve saper guardare.
Oggi pubblichiamo il video che ha girato in occasione del Meeting di Savona dove spicca fra gli altri il 10.15 del fenomenale Filippo Tortu.

Segni Particolari
Primi anni ’80, Reggio Emilia. Vanni Giannotti è un diciannovenne lunghista molto promettente, a inizio stagione ha già piazzato un 7.32. Quello che gli manca non è il talento, è la buona sorte. Un brutto infortunio durante una partita di basket chiude con troppo anticipo una carriera appena iniziata.
L’atletica però fa parte del suo Dna e lo trasmette a sua figlia Federica. Per entrambi arrivano soddisfazioni: lei dietro i blocchi, diventando una velocista capace di correre i 100 in 11.74, lui dietro l’obiettivo, facendosi largo fra 1500 candidati fino alla finale del Reggio Film Festival 2016 con il suo corto sull’atletica “On your marks”.
Quest’anno Vanni ci riproverà con la storia di “Cavallo Pazzo”, il filmato che ha girato fra i nativi americani.

Share on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: